Lo studio

studio_bilanzuoloProgettare per interni è: creare un delicato ponte con quanti vivono, condividono o anche solo transitano, prevedere ritmi di luce, colori e volumi, ipotizzare anche delicati equilibri di prossemica e relazioni, considerare possibili evoluzioni e variazioni di destinazioni d’uso, spazi intesi come estensioni della mente.

Dal punto di vista spaziale, il target è rivolto ad una semplificazione nello svolgimento delle attività quotidiane, siano esse lavorative o domestiche.
A volte, senza rendercene conto, viviamo in ambienti stancanti con la convinzione che, muoversi, spostarsi continuamente da un lato all’altro del nostro spazio sia inevitabile. Un’organizzazione degli spazi atta a ridurre la gestualità unita ad un attento uso della luce e del colore sono la base per poter costruire un ambiente a misura d’uomo.

Lo studio Bilanzuolo nasce nel 1980 ed oggi è una realtà con una lunga tradizione nella progettazione in architettura d’interni, nell’arredamento e nel design totale.

 

+Testimonianze editoriali
  • 1990 1991 1992: Interni
  • 1994: Domus Academy
  • 1997 – 1998 – 1999: Design Review International
  • 1998-2001: La mia casa
  • 2003-2004: Ville e giardini
  • 2005-2006: Obiettivo casa
  • 2006: AD
  • 2007: Costruire casa
  • 2009: Obiettivo casa
  • 2010: Rivista Gallery Design
  • 2011: Rivista Gallery Design
  • 2011: Architettura – Ed. Golfarelli
  • 2012: Rivista Gallery Design
  • 2013: Rivista Gallery Design
  • 2014: Rivista Gallery Design